45° edizione Passio Christi -  una storia di successo...una comunità che ci crede..a un mese circa dal termine dalla manifestazione siamo giunti alla conclusione di tutto Sabato 18 Maggio con la premiazione dei vincitori del concorso di disegno. Il successo e la soddisfazione nascono dal fatto che i numeri intorno a questo evento ci rendono orgogliosi del lavoro che tutto il gruppo ha svolto.  I mesi di intenso lavoro necessari ad organizzare tutto sono stati 4, forse ne servivano più ma vi assicuriamo che dopo aver stappato lo spumante e mangiato il panettone a Natale eravamo già a lavoro per l’evento Pasquale e di meglio non siamo riusciti a fare.
Difficile da quantificare ma, per conciliare tutte le parti coinvolte nell’organizzazione in 4 mesi sono stati fatti non meno di 50 incontri, quelli delle ultime 2 settimane sono fuori concorso perché erano praticamente quotidiani; tante le parti coinvolte dagli imprenditori locali, artigiani, attività commerciali, associazioni, enti, volontari che hanno collaborato in tutto e per tutto. Sono stati circa 200 i metri di stoffa usati per realizzare drappi e decorazioni dell’URBS, oltre al rifacimento dei tendaggi per le scenografie della Passio Christi nel Rione Casale. Numero importante è anche quello legato alle adesioni, sono stati circa 250 i figuranti che hanno preso parte a tutta la manifestazione e 160 i nuovi abiti realizzati per questa edizione. Circa 400 erano invece le padelline che hanno illuminato lo scenario della gravina e 800 le bottigliette d’acqua distribuite a figuranti e collaboratori il giorno dell’evento. Tantissimi sono i grazie da dire, così tanti che abbiamo il timore di dimenticare qualcuno ma la certezza che tutti hanno fatto un ottimo lavoro.Il perché del successo è dunque legato anche a questi numeri, così come all’aver capitalizzato strutture, abiti e scenografie dell’evento, che resteranno e saranno per sempre dell’evento stesso. C’è stato un flusso di visitatori oltre ogni più rosea previsione e questo ci gratifica tanto; volevamo che arrivasse il messaggio di Ginosa come un paese vivo, che sà trasmettere emozioni e fare grandi cose speriamo di esserci riusciti.
Il Direttivo della Proloco di Ginosa, segreteria e collaboratori nelle persone di Vincenzo Festa, Michele Cassano, Erasmo Sannelli, Vincenzo Mianulli, Micaele Zicari, Candida Amati , Angela Moro e Sannelli Pietro ringrazia tutti quanti hanno preso parte alla realizzazione e buona riuscita della
XLV PASSIO CHRISTI - URBS GENUSIA

Il focus di questa edizione è mettere in risalto le peculiarità del nostro territorio, per questo motivo abbiamo cercato di costruire intorno all’evento Passio Christi un contesto che coinvolge il Centro Storico di Ginosa. La manifestazione si svolgerà indue date ovvero 13 e 20 Aprile e prevede dalle prime ore del mattino un allestimento con baracche romane che si svilupperà per le vie del centro storico dove commercianti e artigiani locali, vestiti a tema, proporranno le loro arti e/o prodotti enogastronomici. Il centro storico prenderà vita grazie a situazioni di vita ordinaria contestualizzata alle URBIS romane di 2000 anni fa con giochi di strada e bivacchi mentre i centurioni vigileranno sulla sicurezza di tutti. Al tramonto i figuranti della Passio Christi si raduneranno in Piazza Orologio per dar vita al Corteo Storico che attraverserà le vie principali del paese per arrivare al Rione Casale in gravina dove ogni figurante prederà il suo posto mentre centinaia di lucine illumineranno un suggestivo scenario prima di dar inizio alla Sacra Rappresentazione. Siamo dunque a proporre un itinerario con la volontà di far conoscere le meraviglie naturalistiche della gravina, il caratteristico centro storico e i luoghi della Passio Christi legando il tutto alle peculiarità enogastronomiche del territorio.

I NOSTRI PARTNER